La poesia come modello di libertà | HUMANS&INJUSTICES

Le società di poesia femminile sono sempre più numerose in Afghanistan.

Le società di poesia femminile, sempre più numerose in Afghanistan, sono uno strumento potente di uscita dall’invisibilità.

Spazi protetti dove le donne possono esprimersi liberamente, condividere emozioni, riflessioni ed esperienze protette dall’anonimato. Il bisogno di emanciparsi e di uscire dall’isolamento ha superato le limitazioni fisiche legate alla mobilità e alla pandemia grazie alla tecnologia, portando la lirica femminile on line.

“Sebbene i legami tra donne e poesia siano stati profondi e forti in Afghanistan, la condivisione digitale di poesie online è un atto fondamentale di rivelazione per le donne nel cyberspazio senza confini” racconta Farzaneh Milani, presidente del Dipartimento di lingue e culture del Medio Oriente e dell’Asia meridionale.

Via TIME: https://time.com/5864973/afghanistan-coronavirus-lockdown-women-poetry/?fbclid=IwAR0shcf3mkPJ5qkh-Jx_6ZkthDq-cCF8vb4t_I6Lct0gp55Oxh-za9hl4z4

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca