Alberto Cairo nominato cittadino afghano onorario

Socio di Nove Onlus e da quasi trent’anni a capo dei centri di riabilitazione fisica del Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR) in Afghanistan, Cairo ha ottenuto passaporto e cittadinanza afghani.

Il Presidente Ashraf Ghani ha scelto di riconoscere il prezioso e duraturo lavoro del dottor Alberto Cairo, impegnato a Kabul dal 1990, insignendolo della cittadinanza onoraria dell’Afghanistan. Nel corso della sua lunga missione in Afghanistan, ha affermato il presidente Ghani, Cairo ha fatto molto per il popolo afghano, specialmente per le vittime di guerra, che ha assistito nella riabilitazione dalle amputazioni subite a causa del conflitto.

Alberto Cairo è socio di Nove Onlus dal febbraio 2016. Con lui e tramite il finanziamento del Fondo Sergio Silvestris, l’Associazione realizza il progetto “La Forza dello Sport”, iniziativa che favorisce il reinserimento sociale di donne e uomini disabili in Afghanistan attraverso lo sport. Il progetto sostiene le nazionali afghane (femminile e maschile) di pallacanestro in carrozzina, con il finanziamento delle trasferte internazionali, la formazione di allenatori, arbitri e classificatori e l’acquisto di equipaggiamento da competizione.

Dirige il Programma di Riabilitazione Fisica e Reinserimento Sociale del CICR in Afghanistan. In un Paese che nega diritti e opportunità ai più vulnerabili, i centri gestiti da Cairo mettono le persone disabili al primo posto e restituiscono loro la dignità attraverso formazione, offerta di posti di lavoro, fondi per avviare attività generatrici di reddito e attività sportive a livello agonistico. ‘Discriminazione positiva” è la filosofia di Cairo, che in Afghanistan, con il suo team tutto formato da persone disabili, ex-pazienti, ha curato oltre pazienti, un terzo delle quali vittime di mine anti-uomo.

Molte le onorificenze a lui attribuite. Nel 2010 è stato candidato al Premio Nobel per la Pace; nel 2013 è stato insignito della Medaglia Henry Dunant, il più alto riconoscimento del Movimento Internazionale della Croce Rossa e Mezzaluna Rossa. A queste si aggiunge ora la cittadinanza afghana, forse il riconoscimento più importante e significativo.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca