“Fermata Kabul – Oltre il velo dell’invisibilità” – Grande successo per l’evento di Nove Onlus a sostegno delle donne afghane

Nella splendida cornice del palazzo Cavallerini Lazzaroni, in pieno centro a Roma, si è svolta la “charity evening” di Nove Onlus a sostegno dei progetti in Afghanistan dell’Associazione.

La serata è stata un’occasione di far conoscere da vicino e sostenere le attività di Nove Onlus, che dal 2014 lavora in Afghanistan con un particolare impegno nella realtà femminile. Il primo appuntamento per aprire un dialogo informale con il pubblico sui temi più sensibili e meno noti della situazione afghana, e per dare voce a quelle realtà rimaste troppo a lungo invisibili. Un esperimento che è sicuramente il caso di considerare un successo in termini di coinvolgimento e partecipazione e che verrà replicato. Numerosissimi gli ospiti fra i quali le attrici Francesca Reggiani e Teresa Romagnoli e la principessa India Durrani d’Afghanistan.

La buona riuscita del progetto è frutto della collaborazione con Purple Brain e del prezioso supporto di numerosi artisti, in particolare Fabio Sestili del collettivo Ipologica, e Lorenzo Colangeli. È stata anche un’occasione per dare un assaggio della tradizione culinaria afghana grazie al contributo del ristorante Roma Kabul.

Nove Onlus prosegue nel suo sforzo per portare avanti i progetti sul campo, la Presidente Susanna Fioretti rinnova un appello per la raccolta di fondi in corso per finanziare la scuola guida gratuita per le donne di Kabul. Dal 2016 allo scorso ottobre sono 195 le donne che hanno ottenuto la patente grazie a Nove Onlus, in un paese dove le possibilità di libero movimento e di emancipazione femminile sono davvero minime. Con un piccolo contributo si può fare la differenza.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca